#InsideMotoGP: A Le Mans è caccia a Marquez

#InsideMotoGP: A Le Mans è caccia a Marquez

Chi vincerà domenica?

La risposta sembra scontata: Marc Marquez

Eppure, almeno dal mio punto di vista, non lo è. Non sto dicendo che Marquez non sia favorito, solo che in Francia le carte potrebbero mescolarsi e il Campione del Mondo potrebbe vedersela con almeno un paio di piloti per la vittoria.

Sicuramente dovremo aspettarci una Ducati che proverà ad attaccare, Dovizioso vuole tornare alla vittoria per riprendersi la testa della classifica generale e Petrucci vuole conquistare il primo podio stagionale.

In Suzuki hanno capito di avere tra le mani un pilota top e una moto competitiva. In Francia proveranno a dare continuità a queste prime gare che hanno lanciato Rins all’inseguimento di Marquez nel Mondiale.

La Yamaha è sempre andata bene sul tracciato francese, anche nelle ultime due stagioni decisamente deludenti. Valentino Rossi e Maverick Viñales sono alla ricerca della prima vittoria stagionale, il primo gradino del podio manca da Phillip Island del 2018 e prima di questa mancava addirittura da un anno e mezzo (Assen 2017).

Ci sarà molto interesse anche sulla coppia del team Petronas, in grande spolvero a Jerez che arriva a Le Mans con la convinzione di poter stare con i primissimi.

Da risolvere ancora la situazione di Lorenzo che su questa pista è il pilota più vincente con ben 5 vittorie. Sia lui che la Honda sono delusi da questo inizio di stagione dove il Maiorchino ha raccolto la miseria di 11 punti.

In Francia potremmo vedere un GP più equilibrato degli ultimi con magari qualche colpo di scena che potrebbe favorire gli outsider. Potrebbe anche esserci una gara bagnata, che mischierebbe ancora di più le carte in tavola. La costante di questo inizio di stagione è “la caccia a Mrquez”, che come da qualche anno a questa parte sembra sempre avere del vantaggio sul resto dello schieramento.