#INSIDEMOTOGP: Il sabato del Qatar

#INSIDEMOTOGP: Il sabato del Qatar

Prima sessioni ufficiali per i piloti della MotoGP impegnati sul circuito di Losail in Qatar nel primo round del campionato. Molto interessanti i turni di libere che hanno evidenziato i soliti nomi ma anche qualche emergente e sopratutto un Valentino Rossi alle prese con problemi apparentemente inspiegabili.

Per il primo #InsideMotoGP dell’anno ho preso in analisi tutti i long run effettuati dai piloti più veloci e più costanti nel quarto turno di libere, quello più simile alla gara come orario.

Devo dire che c’è molto equilibrio, è difficile designare un favorito, ci sono almeno tre nomi per la vittoria:  Viñales, Dovizioso e Marquez.

vinales.png

Per quanto riguarda il pilota Yamaha possiamo vedere un passo molto costante tra l’1:55 basso (6 passaggi) e l’1:55 alto (2 passaggi) che tra i long run visti in FP4 è sicuramente il migliore. Per quanto visto in prova Maverick ha il passo per poter vincere, bisognerà valutare se la Yamaha reggerà tutta la gara come consumo gomma e quanto siano a posto Marquez e Dovizioso.

marq.png

Nel caso di Marquez il passo fatto vedere in FP4 vede due passaggi in 1:55 basso e 2 in 55 alto, non proprio un long run, ma considerando anche le FP3 e che comunque abbiamo a che fare con Marc Marquez, lo inserisco sicuramente tra i candidati per la vittoria anche se con un pochino di svantaggio rispetto a  Viñales e Dovizioso.

dovi.png

Dovizioso ha effettuato un long run di 9 giri con 2 passaggi sul 54 alto, uno sul 55 basso e uno sul 55 alto. Insieme a  Viñales e Petrucci  è sceso sotto il 55 per alcuni passaggi. Ha vinto il GP dello scorso anno e anche in questo 2019 è uno dei favoriti.

petrux.png

Non ho messo tra i favoriti Petrucci perchè parte indietro ma il pilota ternano se parte bene ha il passo per rimontare e provare un attacco alle prime posizioni e, perchè no, anche alla vittoria. Dopo  Viñales è il pilota che in FP4 ha girato più volte sotto il 55.

rossi.png

La situazione di Rossi invece non è delle migliori, se durante i turni del pomeriggio ha fatto vedere qualcosa, in quelli delle sera è andato malissimo e stando ai giri che ha fatto  in FP4 non ha il passo per una rimonta. Stiamo parlando di Valentino quindi stasera possiamo aspettarci di tutto ma sicuramente non parte tra i favoriti e, considerando che scatterà dalla quattordicesima casella, servirà un miracolo.

Da segnalare anche l’ottima prova prova di Qaurtararo che ha messo a segno ben 8 passaggi sul 55 basso uno in fila all’altro.

I 3 nomi per la vittoria sono:  Viñales, Dovizioso e Marquez. Da tenere d’occhio Petrucci che ha tutte le possibilità per fare una gara di vertice. Dopo questi nomi ci sarà un gruppetto interessante composto da Quartararo, Rins e Crutchlow che potrebbero essere in lotta per una TOP 5 e poi sarà interessante anche seguire Valentino Rossi che in Qatar è sempre stato veloce ma mai così in difficoltà in prova.