I numeri delle prime sette gare: quanto è strano questo Mondiale?

I numeri delle prime sette gare: quanto è strano questo Mondiale?

Da zero a… dieci!

0 Come i punti di Simeon e Luthi in classifica generale. Nei primi sette appuntamenti, infatti, i due esordienti  non sono ancora riusciti ad entrare in zona punti.

1 Come l’unico podio conquistato da Maverick Viñales nelle prime 7 gare. Nonostante ciò il pilota Yamaha è terzo in classifica generale a 77 punti, 34 in meno di quelli che aveva un anno fa.

2 Come le vittorie di Jorge Lorenzo, arrivate consecutivamente negli ultimi due GP (Mugello e Montmelò). Jorge, che occupa la settima posizione in classifica generale, è il secondo pilota che ha vinto più GP in queste prime 7 gare. A precederlo, Marc Marquez.

3 Come le vittorie di Marquez conquistate consecutivamente (Austin, Jerez, Le Mans).

4 Come i terzi posti conquistati da Valentino Rossi che, incredibilmente, lo disegnano come il diretto inseguitore di Marquez in classifica generale. Valentino vanta, a questo punto del mondiale, 5 punti in più della scorsa stagione.

5 Come i giri in testa fatti da Andrea Dovizioso. Davanti a lui Marquez con 63, Lorenzo con 62 e Zarco con 19 giri.

6 Come i punti in più di Jorge Lorenzo rispetto ad un anno fa. Incredibile che, nonostante due vittorie, Jorge occupi la stessa posizione che aveva a quest’ora nel 2017, con un così piccolo margine di differenza.

7 Come le gare in cui Viñales e Petrucci hanno finito la gara in zona punti. Sono gli unici due piloti dello schieramento ad aver fatto sempre punti in questa prima parte di campionato.

8 Come il prossimo GP ad Assen, l’ottavo in programma nel calendario del Motomondiale. Il gran premio olandese segna anche un anno esatto dall’ultima vittoria Yamaha, ottenuta da Rossi (la decima su questo tracciato).

9 Come il posto occupato da Andrea Iannone in classifica generale. Con due podi, il pilota di Vasto ha sicuramente ritrovato morale e anche se l’anno prossimo il matrimonio con Suzuki non continuerà, le motivazioni per continuare ad inseguire traguardi importanti ci sono tutte. Dopo 7 gare ha totalizzato 66 punti, 4 in meno di quelli che ha totalizzato in tutta la stagione 2017.

10 Come i piloti che sono saliti sul podio almeno una volta in questi primi sette appuntamenti del Mondiale. Sono Marquez, Dovizioso, Rossi, Lorenzo, Crutchlow, Rins, Iannone, Viñales, Petrucci e Zarco.

Altri numeri e curiosità

115 Sono gli attuali punti di Marc Marquez in classifica generale, 4 in più rispetto al leader del campionato 2017 dopo 7 gare. Stiamo parlando di Viñales, che alla settima gara si trovava primo con 111 punti a +7 su Dovizioso.

88 Sono gli attuali punti di Valentino Rossi in classifica generale, gli stessi che aveva Marquez nel 2017 dopo il GP di Catalogna.  Rossi, a questo punto della stagione, ha praticamente lo stesso distacco dal primo che aveva il pilota che poi si è laureato campione del mondo nel Mondiale 2017.

17 Come gli attuali punti in classifica generale di Aleix Espargarò, gli stessi che aveva un anno fa.

19 Come i punti totalizzati da Franco Morbidelli in queste prime sette gare. Per ora è il migliore esordiente in campionato.